fiore comestibile, pisciacane e pratoline

A caccia di erbe selvatiche

Le erbe spontanee di prati e boschi insaporivano le pietanze già molto prima dell’avvento di pepe e paprika… e ancora oggi sono disponibili a costo zero.

Vellutata di ortiche con uova in camicia

Aggiungi ai miei preferiti Elimina dai miei preferiti
Vellutata di ortiche con uova in camicia

Insalata di cervelas e formaggio ai ravanelli

Aggiungi ai miei preferiti Elimina dai miei preferiti
Insalata di cervelas e formaggio ai ravanelli

Miele di tarassaco

Aggiungi ai miei preferiti Elimina dai miei preferiti
Miele di tarassaco

Insalata di fiori

Aggiungi ai miei preferiti Elimina dai miei preferiti
Insalata di fiori

Consigli per la raccolta delle erbe spontanee

  1. Raccogli solo le erbe che si conoscono con certezza e, per andare sul sicuro, verifica a casa secondo il principio del «quattro occhi vedono meglio di due».

  2. Lascia perdere le erbe che crescono ai bordi di strade molto trafficate e in prossimità di parchi gioco per cani.

  3. Non sradicare mai l'intera pianta, bensì limitati a prelevarne qualche foglia e/o fiore.

  4. Ovviamente non bisogna dimenticare di portarsi appresso qualche sacchettino di plastica in cui riporre il «bottino».

Potrebbe interessarti anche