Ti è piaciuta questa storia?
Condividi questa storia con i tuoi amici
Ti piace questa storia?
Dai il tuo voto
    (4,5)
    Erbe aromatiche fresche

    Piccolo vademecum per coltivare erbe sul balcone

    Chi ha erbe aromatiche sul balcone deve seguire qualche regola: ecco alcuni consigli per la coltivazione e la cura e suggerimenti per l’uso in cucina.

    Alcune erbe aromatiche prediligono un’esposizione al caldo e al sole, altre invece preferiscono l’ombra e il fresco. Per la scelta della collocazione giusta, ci si può attenere alla seguente regola generale: le piante dalle foglie morbide e di colore verde chiaro necessitano di un ambiente più fresco e umido.

    1 Esigenze differenziate

    Il timo e tutte le erbe mediterranee (rosmarino, origano e salvia) prediligono la totale esposizione alla luce solare e i terreni secchi e sabbiosi, dove si diffondono facilmente. La salvia prospera altrettanto bene vicino al dragoncello. La santoreggia può crescere nei pressi di queste piante, ma necessita di un terreno più permeabile e pertanto non può stare nello stesso vaso. Altre tre erbe che stanno molto bene insieme sono l’aneto, l’erba cipollina e il prezzemolo.

    2 Convivenze complicate

    L’aneto ha difficoltà a stare assieme a dragoncello, basilico e timo; anche il timo e la maggiorana non formano la coppia del secolo. Il levistico (o sedano di monte) necessita di molto spazio a disposizione e non tollera altre erbe nei paraggi. La melissa non sta bene accanto al basilico, ma può invece convivere con tutte le altre erbe.

    3 Gustose combinazioni

    Alcune erbe aromatiche possono essere cucinate insieme alle pietanze per sprigionare al meglio i propri aromi (santoreggia, levistico, rosmarino, timo e salvia). Altre invece, soprattutto quelle con foglie piccole, si aggiungono poco prima della fine della cottura oppure si cospargono tritate crude direttamente sul piatto ultimato.

    Erbe aromatiche

    4 Usi classici e sorprendenti delle erbe in cucina

    • Basilico: sotto forma di foglioline fresche appena strappate da cospargere sulla pasta o come pesto, pomodori, melone, fragole, gelato alla vaniglia, sorbetto al limone.
    • Aneto: cetrioli, quark, pesce, uova strapazzate, fagiolini.
    • Dragoncello: salmone, carciofi, piselli, pesche, orzo, pesce, molluschi, salse, burro alle erbe.
    • Levistico: insalata, bollito, carne di vitello, pollame, zuppe.
    • Maggiorana: carne di maiale, legumi, carne affumicata, patate.
    • Origano: pizza, pesce arrosto, carne di vitello, macinato, agnello.
    • Prezzemolo: insalata, taboulé, pomodori, panna al limone, verdure.
    • Menta piperita: pomodori, fragole, sorbetto al limone, crema alla vaniglia.
    • Rosmarino: pizza, pesche, albicocche, dolci a base di cioccolato, carne, pesce, patate.
    • Salvia: carne di vitello, fegato di vitello, carne di maiale, pollame, pasta, datteri.
    • Erba cipollina: panna acida, purè di patate, trota affumicata, insalata, asparagi.
    • Timo: pizza, melanzane, pesce, sorbetto al mango, zucchine, peperoni.
    • Melissa: sorbetto, insalata, burro alle erbe, cupcake, spaghetti con salsa alla panna.

    Testo: Christine Kunovits
    Foto: Shutterstock, Migusto

    Crema di fragole con zucchero al basilico

    Ecco un dessert con la D maiuscola: crema di fragole con zucchero al basilico. Una delizia a base di mascarpone semplicemente irresistibile.

    Cosa ne pensi?
    Scrivi il tuo commento
    Aggiungi

    Grazie per aver inserito un contributo. Sarà verificato e reso disponibile quanto prima.

    Commenti (12)
    M. Trüssel-Burger 16.05.2019

    Bin mit fast allem einverstanden aber das Schnittlauch und Peterli sich mögen ist jetzt wirklich absolut nicht wahr. Schade das diese 2 wunderbare Kräuter im Verkauf auch immer nebeneinander stehen...

    Risposte

    Grazie per aver inserito un contributo. Sarà verificato e reso disponibile quanto prima.

    S. Marbach 18.05.2019

    Stimmt!

    G. Oelsner 16.05.2019

    Kurze gute Information.Bravo.Aber Petersilie und Schnittlauch,das geht wirklich nicht

    Risposte

    Grazie per aver inserito un contributo. Sarà verificato e reso disponibile quanto prima.

    W. Mirer 17.05.2019

    Dem kann ich nur beipflichten. Das geht absolut nicht. Ich habe dies schon (versehentlich) ausprobiert. Leider ist der Schnittlauch dabei verkümmert.

    D. Bardill-Widler 17.05.2019

    Dieser Meinung bin ich ebenfalls!

    G. Zumbühl 16.05.2019

    Genau, Petersilie und Schnittlauch mögen sich nicht!!! Und Majoran ist doch = Oregano?

    B. Sägesser-Huwiler 16.05.2019

    Nein, geht gar nicht!
    Peterli gehen definitiv ein!

    M. Bieri 16.05.2019

    Interessant

    Risposte

    Grazie per aver inserito un contributo. Sarà verificato e reso disponibile quanto prima.

    A. Mora 09.05.2019

    Intéressant et instructif

    Risposte

    Grazie per aver inserito un contributo. Sarà verificato e reso disponibile quanto prima.

    C. Snider 04.05.2017

    Invitante

    Risposte

    Grazie per aver inserito un contributo. Sarà verificato e reso disponibile quanto prima.

    I. Imboden 25.04.2017

    Da haben Sie sich doch sicher geirrt......
    Schnittlauch und Petersilie das geht doch nicht miteinander?????!!!!!

    Risposte

    Grazie per aver inserito un contributo. Sarà verificato e reso disponibile quanto prima.

    R. Rüegg-Müller 09.05.2019

    Nein, Schnittlauch und Petersilie das geht überhaupt nicht zusammen.

    Mostra più commenti (7)
    Weniger Kommentare anzeigen
    Valutazioni

    Ti piace questa storia? Grazie della tua valutazione

      (4,5)

      Questa storia è già stata valutata da 29 persona/e.

      Ti è piaciuta questa storia?
      Condividi questa storia con i tuoi amici

      Hai già letto questi articoli?

      Listicle
      Scaldano più di sciarpa e guanti: stiamo parlando di un punch fumante e di una calda tisana ristoratrice. Ecco le dieci ricette più creative.
      Listicle
      Abbiamo passato in rassegna il sito Migusto alla voce «ricette italiane» e abbiamo fatto scoperte sorprendenti riguardo alle preferenze gastronomiche dei nostri lettori.
      Trend
      Sono buonissime anche gustate al naturale, ma insieme ad altri aromi, dal dolce al salato, le bacche diventano una prelibatezza tutta speciale.
      Listicle
      Tempo di zucche, tempo di ricette: fra le tantissime a disposizione, quelle dolci sono particolarmente golose. Ecco le più irresistibili.

      Ricevi punti Cumulus moltiplicati per 10. Iscriviti & guadagna punti!

      Iscriviti e scopri i vantaggi

      Scopri tutti i vantaggi del club

      Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
      Ti piace? Diventa un membro del club e salva questa storia
      Ti piace questa storia?
      Clicca sul cuore e salva la ricetta nella tua lista.
      Riprova più tardi.
      Al momento il server non è disponibile.