Ti è piaciuta questa storia?
Condividi questa storia con i tuoi amici
Ti piace questa storia?
Dai il tuo voto
    (4)
    Tavolata brunch

    Brunch: 10 consigli

    10 consigli per il brunch: come organizzarsi in tutta tranquillità e con la massima soddisfazione degli ospiti.

    Pianificazione accurata per un’atmosfera di totale relax

    Una pianificazione accurata è garanzia di successo, e questa massima vale anche per il brunch. Un brunch, che combina colazione e pranzo, inizia circa alle 11.00 e si protrae fino al pomeriggio. Uno spunto interessante consiste nel decidere un tema, ad esempio la cucina orientale, mediterranea o magari svizzera, quindi scegliere musica di sottofondo adatta (Rachid Taha, Adriano Celentano, Mani Matter).

    Un pensiero è gradito

    In genere, al momento dell’invito gli ospiti chiedono cosa portare. Distribuisci tranquillamente i compiti senza timore. Nella maggior parte dei casi, i consigli sono graditi. Una conseguenza positiva? Il buffet si arricchisce.

    Stoviglie e sedie: sono abbastanza?

    Ciò che è ovvio viene spesso trascurato. Sedie, forchette, coltelli, ciotoline sono sufficienti? Verifica e prevedi eventuali alternative. Vicini e invitati saranno felici di dare il proprio contributo. Puoi anche optare per le stoviglie usa e getta in cartone: sono la soluzione più ecologica.

    Varietà in tavola

    Spiedini di gamberetti con mango

    Spiedini di gamberetti con mango

    In linea di massima, il menu deve essere abbondante, ma non eccessivo, e soprattutto vario. Ad esempio, affianca piatti leggeri a pietanze più sostanziose e proposte classiche ad alternative esotiche. Servi diversi piatti a base di uova: oltre all’uovo alla coque, che non deve mai mancare, puoi pensare a una tortilla alle verdure. Gli spiedini fingerfood arricchiscono l’offerta ancora di più: possono essere salati, dolci, vegani, con carne o pesce... Il nostro suggerimento? Spiedini di gamberetti su letto di mango.

    Il pezzo forte: pane & co.

    Pane al mais

    Pane al mais

    Pane, prodotti da forno, confetture e creme da spalmare di ogni varietà rappresentano il pezzo forte di ogni brunch. Pane al latticello con noci, pane al mais o crema di salmone consentono di scatenare la fantasia. Magari gli ospiti arriveranno con una treccia appena sfornata o vol-au-vent fatti in casa. Per ogni ospite bisogna considerare circa 200-300 grammi di pane e prodotti da forno.

    Stuzzichini caldi e freddi

    Tazze piene di minestra

    Un’invitante tazza di minestra

    È consigliabile prevedere stuzzichini sia freddi che caldi, ad esempio una zuppa o una quiche, che hanno il vantaggio di poter essere cucinati già il giorno prima. Classici quali formaggio, salumi, prosciutto o vol-au-vent sono veloci da preparare e consentono di sbizzarrirsi con le decorazioni, ad esempio bandierine su bastoncini di legno per individuare i diversi tipi di formaggio. Per la zuppa è necessario prevedere tazze.

    Piatti per tutti i gusti e per ogni generazione

    Tartare di salmone da spalmare con germogli

    Una golosa tartare di salmone con germogli

    Prevedi piatti classici ed esotici, raffinati e semplici. Ad esempio il più tradizionale muesli, un’esotica insalata di papaia, un’elegante tartare di salmone affumicato con aneto e snack vari come patatine, cracker, barrette croccanti, da presentare in bicchieri, avvolti in cartoccetti fatti a mano. Se tra gli ospiti ci sono bambini, non possono mancare la crema spalmabile di nocciole e cacao fatta in casa o le crêpes alla Nutella.

    Bibite per tutti

    Ingwer-Minze-Bowle

    Una bowl conferisce al brunch un tocco festivo.

    Come regola generale, bisogna considerare 5 decilitri di tè o caffè per persona. L’acqua può essere aromatizzata, ad esempio con zenzero, menta, agrumi o cetrioli. Succo fresco e smoothie, se acquistati, si presentano decisamente meglio se serviti in brocca o caraffa. Per quanto riguarda le bevande alcoliche, offri prosecco con sambuco oppure (scelta ancora più insolita) una bowle di stagione, ad esempio allo zenzero e menta, oppure uno smoothie verde con formentino e banana.

    Dolci delizie per il palato

    Gli italiani lo sanno ormai da tempo: il dolce, in un brunch, non deve mai mancare. Anche qui la scelta è vasta: torte, cupcake, pancake, muffin. E per i più piccoli, meringhe al cioccolato.

    Decorazioni a tema

    È tutto pronto ma ti sembra che manchi ancora qualcosa? Ecco alcuni consigli per decorazioni a tema che coniugano pollice verde e creatività: piante e cactacee disposte in vecchie lattine di pelati oppure fiori in vaso presentati in scatole di muesli o in graziose cassette di legno.

    Foto: Claudia Linsi, Daniel Aeschlimann, Lukas Lienhard, Stockfood, iStockphto, Christine Benz
    Testo: Judith Wyder

    Cosa ne pensi?
    Scrivi il tuo commento
    Aggiungi

    Grazie per aver inserito un contributo. Sarà verificato e reso disponibile quanto prima.

    Commenti (0)
    Valutazioni

    Ti piace questa storia? Grazie della tua valutazione

      (4)

      Questa storia è già stata valutata da 24 persona/e.

      Ti è piaciuta questa storia?
      Condividi questa storia con i tuoi amici

      Hai già letto questi articoli?

      Listicle
      Scopri tutto quello che c’è da sapere sulla viticoltura in Svizzera.
      Listicle
      Negli ultimi anni molti ristoranti si sono reinventati nelle piscine all’aperto e offrono specialità. La nostra top ten.
      Focus
      Chi possiede un proprio grill, ama sicuramente definirsi un maestro della griglia. Ma il vero maestro è anche chi conosce e applica queste sei regole fondamentali, soprattutto quando si tratta di preparare il pesce.
      Listicle
      Coniglietti pasquali di cioccolato e non solo: a ciascuno il suo.

      Ricevi punti Cumulus moltiplicati per 10. Iscriviti & guadagna punti!

      Iscriviti e scopri i vantaggi

      Scopri tutti i vantaggi del club

      Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
      Ti piace? Diventa un membro del club e salva questa storia
      Ti piace questa storia?
      Clicca sul cuore e salva la ricetta nella tua lista.
      Riprova più tardi.
      Al momento il server non è disponibile.