Ti è piaciuta questa storia?
Condividi questa storia con i tuoi amici
Ti piace questa storia?
Dai il tuo voto
    (4,1)
    Barcellona dalla funivia

    «Qui mi sento viva»

    L’architetto Sandy Brunner si è trasferita da Zurigo a Barcellona 16 anni fa. Ha un’ottima rete di contatti in città e frequenta i ristoranti, i bar e i caffè più alla moda.

    Migusto: Cosa ti ha portato a Barcellona? Sandy Brunner: Il desiderio di avventura e la curiosità, ma anche il mare! Dopo diversi anni presso uno studio di architettura zurighese, avevo semplicemente voglia di scoprire il mondo; già durante l’università avevo trascorso dei periodi all’estero. E oramai la mia avventura a Barcellona dura da 16 anni. Da giovane mio nonno visse a lungo in Spagna, forse quindi la mia scelta di venire a Barcellona non è stata del tutto casuale.

    Sandy Brunner a Barcellona

    Cosa ti piace di più della città? 
    Il clima, la luce e le dimensioni, ma anche la spontaneità e la cordialità delle persone. Per farla breve: Barcellona è una fonte di ispirazione. Passeggio per ore attraverso il centro scoprendo ogni volta qualcosa di nuovo; gli animi curiosi e creativi qui si sentono rapidamente a loro agio. La città è in costante mutamento: l’architettura storica si affianca a quella moderna, in una città rumorosa e che non si risparmia, ma anche leggera e calorosa. A livello professionale la vita nell'Europa meridionale rappresenta per me una grande sfida, ma il calore del sole e delle persone mi danno l’energia per affrontarla. Qui mi sento viva.

    Dove mangi di solito? 
    La creatività della scena gastronomica è qualcosa di unico. Ci sono ristoranti per tutti i palati e tutti i budget: il cibo è una componente fondamentale della vita sociale. Diversamente da quanto succede da noi, anche un pranzo di lavoro è spesso opulento e può durare diverse ore. Nelle giornate di sole mi piace per esempio pranzare mangiando una paella o del pesce in un tavolo all’aperto del ristorante «Kaiku», sotto le palme e direttamente sul mare. La sera mi immergo nel frizzante quartiere Raval o mi godo l’ospitalità di Flor nel suo piccolo «Lo de Flor».

    Mercato di Santa Catarina Barcellona

    Dove vai a fare la spesa? 
    I banchi nei ricchissimi mercati coperti sono una vera gioia per gli occhi. Mi lascio ispirare, e i venditori mi rivelano volentieri i loro trucchi per le ricette. Per esempio la mia pescivendola di fiducia mi ha insegnato a preparare i frutti di mare. Questi prodotti freschi e di alta qualità ricompensano la pazienza richiesta per l’attesa quando, per esempio, una vecchina racconta le ultime novità della sua vita alla venditrice. Mi piace anche fare la spesa nei negozi di alimentari tradizionali, come per esempio il «Casa Perris» in Plaça Comercial nel centro storico, dove trovo ottima frutta secca, noci, riso, farina ed erbe aromatiche.

    Foto: Gunnar Knechtel
    Testo: Brigitte Jurczyk

    Gamberoni al forno con limone e cipolle

    Gamberoni al forno dal temperamento mediterraneo. Tutto merito di aglio, cipolla, pepe di Sichuan e filetti di limone, che li rendono davvero irresistibili.

    Cosa ne pensi?
    Scrivi il tuo commento
    Aggiungi

    Grazie per aver inserito un contributo. Sarà verificato e reso disponibile quanto prima.

    Commenti (0)
    Valutazioni

    Ti piace questa storia? Grazie della tua valutazione

      (4,1)

      Questa storia è già stata valutata da 18 persona/e.

      Ti è piaciuta questa storia?
      Condividi questa storia con i tuoi amici

      Hai già letto questi articoli?

      Focus
      I tempi sono cambiati: oggi la cena è l’occasione d’incontro più importante tra familiari e amici.
      Intervista
      Philipp Meier, specialista del caffè Delica, parla dei pregi del nuovo caffè americano.
      Listicle
      L’amore è nell’aria, ma il tempo stringe: ecco tre possibili ambientazioni per una cena di San Valentino indimenticabile con un tocco di personalità.
      Focus
      Da canapè e spiedini a guacamole e taboulè: un viaggio nel tempo attraverso la cultura degli spuntini da aperitivo e party dagli anni ‘70 a oggi.

      Ricevi punti Cumulus moltiplicati per 10. Iscriviti & guadagna punti!

      Iscriviti e scopri i vantaggi

      Scopri tutti i vantaggi del club

      Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
      Ti piace? Diventa un membro del club e salva questa storia
      Ti piace questa storia?
      Clicca sul cuore e salva la ricetta nella tua lista.
      Riprova più tardi.
      Al momento il server non è disponibile.