Tarte tatin di pesche

Tarte tatin di pesche

1 h 15 min

Un goloso dolce nato come variante della nota ricetta francese. Questa versione con le pesche e la pasta frolla incanterà il palato con il suo gusto delicato.

  • vegetariano

Ingredienti

Pasticceria dolcePer 4 persone

Perché non posso scegliere liberamente le dosi?

Niente più rischi o imprevisti

Per 4, 8 o 12 persone? Nelle ricette di Migusto, puoi modificare il numero delle persone o delle porzioni, variando così le quantità degli ingredienti, ma solo quando è garantita la riuscita della ricetta.

per 1 tortiera di ca. 26 cm Ø

  • 1baccello di vaniglia
  • 100 gdi zucchero
  • 0,8 dld’acqua
  • 20 gdi burro
  • 4pesche
  • Pasta frolla

  • 150 gdi farina bianca
  • 50 gdi mandorle spellate macinate
  • 40 gdi zucchero
  • 80 gdi burro salato, congelato
  • 0,5 dldi latticello al naturale
  • zucchero per spianare la pasta
Kilocalorie
620 kcal
2.600 kj
Proteine
8 g
5,3 %
Grassi
27 g
40,6 %
Carboidrati
81 g
54,1 %

Come procedere

Preparazione:
ca. 30 minuti
riposo:
ca. 30 minuti
cottura in forno:
ca. 15 minuti
Tempo totale:
1 h 15 min
  1. Si continua così

    Per la pasta frolla, mescolate la farina con le mandorle e lo zucchero. Grattugiate il burro con la grattugia per rösti sulla farina. Impastate rapidamente gli ingredienti con le mani in modo da ottenere un impasto friabile. Unite il latticello e impastate velocemente. Se necessario, aggiungete ancora un po' di latticello. Formate una palla, schiacciatela leggermente e avvolgetela nella pellicola trasparente. Lasciate riposare in frigo la pasta per ca. 30 minuti.

    Ci sei quasi!
  2. Si continua così

    Per il caramello, incidete per il lungo il baccello di vaniglia senza dividerlo a metà. Versate lo zucchero con 2 cucchiai d'acqua in una padella. Scaldate la miscela finché lo zucchero non inizia a caramellare. Abbassate subito il fuoco al minimo. Non appena il caramello assume un colore ambrato, sollevate la padella dal fuoco.

    Ci sei quasi!
  3. Si continua così

    Unite con attenzione il resto dell'acqua.

    Ci sei quasi!
  4. Si continua così

    Incorporate il baccello di vaniglia. Inclinando più volte la padella, fate sobbollire il caramello per ca. 2 minuti, finché assume una consistenza sciropposa. Unite il burro a pezzetti e fatelo sciogliere nel caramello. Eliminate il baccello di vaniglia. Distribuite il caramello sul fondo della tortiera.

    Ci sei quasi!
  5. Si continua così

    Sciacquate le pesce e con un canovaccio sfregate la buccia pelosa. Tagliate i frutti a metà e snocciolateli. Disponete le pesche ben strette, con la superficie di taglio rivolta verso il basso, sul fondo della tortiera, lasciando un po' di spazio lungo il bordo per la pasta.

    Ci sei quasi!
  6. Si continua così

    Su poco zucchero spianate la pasta in una sfoglia di ca. 0,3 cm di spessore e della grandezza della tortiera. Sollevate la sfoglia di pasta aiutandovi con il matterello e adagiatela sulle pesche. Ripiegate il bordo verso il basso e bucherellatela più volte con una forchetta.

    Ci sei quasi!
  7. Si continua così

    Scaldate il forno ventilato a 220 °C. Cuocete la torta fredda al centro del forno per ca. 15 minuti. Sfornatela e lasciatela riposare brevemente. Coprite la tortiera con una piatto da portata o per torte e sformate la torta capovolgendola. Fate attenzione a non ustionarvi con il caramello bollente. Servite la tarte tatin tiepida.

    Ci sei quasi!
Ricetta: Anja Steiner

Valori nutrizionali per porzione

Consigli utili

A piacere guarnite la tarte tatin con foglie di menta. Potete accompagnare la tarte tatin con una pallina di gelato, ad es. allo yogurt.

Più ricette

Più ispirazioni