Torta rovesciata al sambuco

Torta rovesciata al sambuco

2 h 55 min

Un dessert sorprendente: capovolgendo la torta prima di servirla, le bacche di sambuco aromatizzate con miele e arancia si ritrovano sopra la pasta!

  • vegetariano

Ingredienti

Pasticceria dolce

Per ca.

12
  • 12
  • 24

pezzi

Perché non posso scegliere liberamente le dosi?

Niente più rischi o imprevisti

Per 4, 8 o 12 persone? Nelle ricette di Migusto, puoi modificare il numero delle persone o delle porzioni, variando così le quantità degli ingredienti, ma solo quando è garantita la riuscita della ricetta.

per 1 tortiera apribile di ca. 22 cm Ø

per 2 tortiere apribili di ca. 22 cm Ø

  • 300 gdi bacche di sambuco, pesate senza rametti
  • 3 cucchiaidi miele di fiori d’arancio
  • 150 gdi yogurt al naturale
  • 2uova
  • 100 gdi burro, liquido
  • 100 gdi zucchero
  • 1arancia
  • 75 gdi semolino di grano duro
  • 75 gdi mandorle spellate macinate
  • 75 gdi farina
  • 2 cucchiainidi lievito in polvere
  • 2 cucchiaidi zucchero
  • 180 gdi panna acidula semigrassa
  • 600 gdi bacche di sambuco, pesate senza rametti
  • 6 cucchiaidi miele di fiori d’arancio
  • 300 gdi yogurt al naturale
  • 4uova
  • 200 gdi burro, liquido
  • 200 gdi zucchero
  • 2arance
  • 150 gdi semolino di grano duro
  • 150 gdi mandorle spellate macinate
  • 150 gdi farina
  • 4 cucchiainidi lievito in polvere
  • 4 cucchiaidi zucchero
  • 360 gdi panna acidula semigrassa
Kilocalorie
280 kcal
1.150 kj
Proteine
6 g
9 %
Grassi
14 g
47,4 %
Carboidrati
29 g
43,6 %

Come procedere

Preparazione:
ca. 35 minuti
cottura in forno:
ca. 50 minuti
raffreddamento
Tempo totale:
2 h 55 min
  1. Si continua così

    Scaldate il forno a 160 °C. Foderate la tortiera con carta da forno. Sciacquate le bacche di sambuco, fatele sgocciolare bene, disponetele sul fondo della tortiera e irroratele con il miele.

    Ci sei quasi!
  2. Si continua così

    Mescolate bene lo yogurt con le uova, il burro e lo zucchero. Unite la scorza grattugiata di mezza arancia. Mescolate il semolino con le mandorle, la farina e il lievito e incorporate la miscela allo yogurt. Versate l’impasto nella tortiera sulle bacche. Cuocete al centro del forno per ca. 50 minuti. Sfornate la torta e lasciatela raffreddare. Staccate la torta dal bordo della tortiera, sformatela e capovolgetela su un piatto.

    Ci sei quasi!
  3. Si continua così

    Dalla scorza dell’arancia rimasta prelevate alcune zeste. Spremete il succo, mescolatelo con lo zucchero. Portate a ebollizione e fate sobbollire dolcemente. Filtrate lo sciroppo, versatelo sulle bacche e lasciate raffreddare. Guarnite la torta con la panna acidula e con le zeste d’arancia.

    Ci sei quasi!
Ricetta: Feride Dogum

Valori nutrizionali per porzione

Consigli utili

Le bacche mature di sambuco, che si presentano belle scure, si possono raccogliere a partire da settembre. Le bacche acerbe vanno gettate. Le bacche fresche, una volta staccate dai rametti, si possono congelare subito, per averne così una bella scorta per l’inverno. Le bacche di sambuco non vanno consumate crude, in quanto sono ricche di sambunigrina, una sostanza che in dosi elevate può causare nausea e vomito. Il riscaldamento delle bacche distrugge la sostanza

Iscriviti e valuta

Più ricette

Più ispirazioni