Torta di fragole e rabarbaro

Torta di fragole e rabarbaro

50 min

Tipica crostata di frutta primaverile ricoperta da una deliziosa crema a base di budino alla vaniglia, latte e uovo.

Ingredienti

Pasti dolci

Per

4
  • 4
  • 8

persone

Perché non posso scegliere liberamente le dosi?

Niente più rischi o imprevisti

Per 4, 8 o 12 persone? Nelle ricette di Migusto, puoi modificare il numero delle persone o delle porzioni, variando così le quantità degli ingredienti, ma solo quando è garantita la riuscita della ricetta.

per 1 tortiera di ca. 28 cm Ø

per 2 tortiere di ca. 28 cm Ø

  • 1pasta per crostate ottagonale già spianata di 270 g
  • 3 cucchiaidi mandorle macinate, oppure di noce di cocco grattugiata
  • 300 gdi fragole
  • 250 gdi rabarbaro, pesato mondato
  • 2 dldi latte
  • 2 cucchiaidi budino alla vaniglia in polvere di ca. 15 g
  • 40 gdi zucchero
  • 1uovo
  • 2paste per crostate ottagonali, già spianate di 270 g
  • 6 cucchiaidi mandorle macinate, oppure di noce di cocco grattugiata
  • 600 gdi fragole
  • 500 gdi rabarbaro, pesato mondato
  • 4 dldi latte
  • 4 cucchiaidi budino alla vaniglia in polvere di ca. 15 g
  • 80 gdi zucchero
  • 2uova
Kilocalorie
470 kcal
1.950 kj
Proteine
10 g
8,9 %
Grassi
22 g
44 %
Carboidrati
53 g
47,1 %

Come procedere

Preparazione:
ca. 15 minuti
cottura in forno:
ca. 35 minuti
Tempo totale:
50 min
  1. Scaldate il forno a 200 °C. Sistemate la pasta con la carta da forno nella tortiera. Distribuite le mandorle sul fondo e mettete la pasta in frigo. Tagliate 2/3 delle fragole a spicchi, mettete il resto da parte. Tagliate il rabarbaro a pezzetti. Mescolate il latte con il budino in polvere, lo zucchero e l’uovo. Distribuite le fragole a spicchi sul fondo della torta e versate la crema sulla frutta. Infornate la torta nella scanalatura più bassa del forno e cuocetela per ca. 10 minuti, azionando la funzione calore inferiore. Continuate per altri 25 minuti circa azionando la funzione calore superiore e inferiore. Sfornate la torta e guarnitela con le fragole dimezzate messe da parte. Servitela calda o fredda, a piacere, con panna montata alla vaniglia.

Ricetta: Lina Projer

Valori nutrizionali per porzione

Più ricette

Più ispirazioni