Succo di bacche di sambuco

Succo di bacche di sambuco

3 h 50 min

Colte a inizio autunno, le bacche di sambuco si trasformano in un succo delizioso. Il succo di sambuco è perfetto nei punch o come drink alcolico o non.

  • senza glutine
  • senza lattosio
  • vegano

Ingredienti

Conserve

Per ca.

1
  • 1
  • 2

l

Perché non posso scegliere liberamente le dosi?

Niente più rischi o imprevisti

Per 4, 8 o 12 persone? Nelle ricette di Migusto, puoi modificare il numero delle persone o delle porzioni, variando così le quantità degli ingredienti, ma solo quando è garantita la riuscita della ricetta.

  • 20infiorescenze di bacche di sambuco
  • 2 dld’acqua o vino rosso
  • ca. 260 gdi zucchero
  • 40infiorescenze di bacche di sambuco
  • 4 dld’acqua o vino rosso
  • ca. 520 gdi zucchero
Kilocalorie
1.210 kcal
5.100 kj
Proteine
6 g
2,1 %
Grassi
0 g
0 %
Carboidrati
281 g
97,9 %

Come procedere

Preparazione:
ca. 30 minuti
sobbollitura:
ca. 20 minuti
raffreddamento
Tempo totale:
3 h 50 min
  1. Staccate le bacche dai rametti e pesatele. Portatele a bollore con l’acqua o il vino rosso (1 dl per 500 g di bacche). Cuocete a fuoco basso per 20 minuti, poi lasciate raffreddare.

    Ci sei quasi!
  2. Filtrate il succo di frutta così ottenuto attraverso una garza a trama fine. Spremente le bacche. Misurate il succo. Per 5 dl di succo, calcolate 130 g di zucchero. Fate cuocere il tutto per 2-3 minuti. Versate il succo in bottiglie risciacquate con acqua bollente. Richiudete subito e fate raffreddare.

    Ci sei quasi!
Ricetta: Annina Ciocco
Fonte: https://migusto.migros.ch/it/ricette/succo-di-bacche-di-sambuco

Valori nutrizionali per porzione

Consigli utili

Le bacche di sambuco possono essere raccolte dal mese di settembre. Le bacche mature sono scure. In un luogo fresco e buio, il succo si conserva per ca. 6 mesi. Diluito con acqua minerale fredda e servito con la menta, il succo di sambuco è una bevanda molto rinfrescante. Le bacche fresche, una volta staccate dai rametti, si possono congelare subito, per averne così una bella scorta per l’inverno. Le bacche di sambuco non vanno consumate crude, in quanto sono ricche di sambunigrina, una sostanza che in dosi elevate può causare nausea e vomito. Il riscaldamento delle bacche distrugge la sostanza.

Iscriviti e valuta

Più ricette

Più ispirazioni