Torta strudel ai lamponi

Torta strudel ai lamponi

1 h 25 min

Una deliziosa torta realizzata con sfoglie sottili di pasta per strudel che avvolgono una farcia di quark magro, noce di cocco grattugiata e lamponi.

  • vegetariano

Ingredienti

Pasticceria dolcePer ca. 10 pezzi

Perché non posso scegliere liberamente le dosi?

Niente più rischi o imprevisti

Per 4, 8 o 12 persone? Nelle ricette di Migusto, puoi modificare il numero delle persone o delle porzioni, variando così le quantità degli ingredienti, ma solo quando è garantita la riuscita della ricetta.

per 1 tortiera di ca. 28 cm Ø

  • 40 gdi burro
  • 500 gdi quark magro
  • 4uova
  • 75 gdi zucchero
  • 80 gdi noce di cocco grattugiata
  • 500 gdi lamponi
  • 1 confezionedi pasta per strudel, 120 g
  • zucchero a velo per guarnire
Kilocalorie
250 kcal
1.000 kj
Proteine
9 g
15,5 %
Grassi
12 g
46,6 %
Carboidrati
22 g
37,9 %

Come procedere

Preparazione:
ca. 25 minuti
cottura in forno:
ca. 1 ora
Tempo totale:
1 h 25 min
  1. Fate fondere il burro a fuoco basso. Mescolate il quark con le uova, 70 g di zucchero e 70 g di noce di cocco grattugiata. Mettete da parte qualche lampone e incorporate il resto al ripieno.

    Ci sei quasi!
  2. Scaldate il forno a 180 °C. Spennellate la teglia di burro. Accomodatevi una sfoglia di strudel, lasciando che ricada oltre il bordo della teglia. Spennellatela di burro. Sistemate un’altra sfoglia sopra la prima, sfalsandola leggermente. Spennellatela di burro. Procedete allo stesso modo con le sfoglie rimaste, finché la teglia non è rivestita completamente di pasta. Versate il ripieno di quark e lamponi al centro della teglia e distribuitelo uniformemente. Ripiegate un bordo di sfoglia dopo l’altro sul ripieno, spennellandolo con un po’ di burro. Spennellate la superficie della torta con il burro rimasto. Mescolate lo zucchero e la noce di cocco grattugiata rimasti e cospargetevi la torta. Distribuite i lamponi messi da parte sul ripieno, premendoli leggermente nella crema. Cuocete la torta al centro del forno per ca. 1 ora. Sfornate e servite tiepido o freddo. A piacimento, guarnite con lo zucchero a velo.

    Ci sei quasi!
Ricetta: Janine Neininger

Valori nutrizionali per porzione

Più ricette

Più ispirazioni