Tartellette ai mirtilli rossi

Tartellette ai mirtilli rossi

1 h 45 min

Spesso i mirtilli rossi si abbinano ai piatti salati. Ma queste bacche rosse e aspre si sposano a meraviglia anche con i dessert, proprio come le nostre tartellette al quark.

  • vegetariano

Ingredienti

Pasticceria dolcePer 4 persone

Perché non posso scegliere liberamente le dosi?

Niente più rischi o imprevisti

Per 4, 8 o 12 persone? Nelle ricette di Migusto, puoi modificare il numero delle persone o delle porzioni, variando così le quantità degli ingredienti, ma solo quando è garantita la riuscita della ricetta.

per 4 stampi per tartellette di ca. 10 cm Ø

  • burro e farina per gli stampi
  • legumi secchi per la cottura in bianco
  • 80 gdi mirtilli rossi freschi, in vendita al mercato
  • 4 cucchiaidi succo d’arancia
  • ca. 6 cucchiaidi zucchero
  • 2 cucchiaidi mandorle a scaglie
  • ½ cucchiainodi semi di papavero
  • 2 ramettidi menta
  • 300 gdi quark alla panna
  • Pasta

  • 10 gdi semi di papavero
  • 120 gdi farina
  • 50 gdi zucchero
  • 4 presedi sale
  • 1 cucchiainodi scorza d’arancia grattugiata fine
  • 60 gdi burro, freddo
  • 2 cucchiaidi succo d’arancia
Kilocalorie
590 kcal
2.450 kj
Proteine
11 g
7,5 %
Grassi
31 g
47,9 %
Carboidrati
65 g
44,6 %

Come procedere

Preparazione:
ca. 50 minuti
refrigerazione:
ca. 30 minuti
cottura in forno:
ca. 25 minuti
Tempo totale:
1 h 45 min
  1. Si continua così

    Per la pasta, pestate i semi di papavero e mescolateli con la farina e lo zucchero in una scodella. Unite il sale e la scorza d'arancia. Incorporate il burro tagliato a pezzetti. Sfregate tutti gli ingredienti con le mani fino a ottenere un impasto formato da tante briciole. Unite il succo d'arancia e impastate velocemente. Se necessario, aggiungete poca acqua. Appiattite l'impasto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo in frigo per ca. 30 minuti.

    Ci sei quasi!
  2. Si continua così

    Imburrate gli stampi e infarinateli. Scaldate il forno a 180 °C. Dividete la pasta in 4 porzioni e spianatela tra due fogli di carta da forno in dischi di ca. 13 cm Ø. Sistemate la pasta negli stampi e schiacciatela sul bordo in modo che fuoriesca leggermente dallo stampo. Coprite il fondo con un disco di carta da forno e appesantite con legumi secchi. Cuocete i fondi di pasta in bianco nella parte bassa del forno per ca. 20 minuti. Togliete i legumi e la carta da forno.

    Ci sei quasi!
  3. Si continua così

    Sciacquate accuratamente i mirtilli rossi. Fateli sobbollire nel succo d'arancia con 2/3 dello zucchero per ca. 3 minuti. Se sono troppo aspri aggiungete ancora un po' di zucchero. Filtrate i mirtilli rossi raccogliendo il succo e lasciate raffreddare entrambi.

    Ci sei quasi!
  4. Si continua così

    Tostate le mandorle a scaglie, finché si dorano leggermente. Aggiungete lo zucchero rimasto e fate caramellare. Unite i semi di papavero, mescolate e versate il caramello su un foglio di carta da forno. Tritate la menta. Una volta fredda, tritate finemente la miscela di mandorle e mescolatela con il trito di menta.

    Ci sei quasi!
  5. Si continua così

    Al momento di servire, mescolate il quark con il succo di mirtilli rossi e distribuite nelle tartellette. Decorate con i mirtilli e distribuite il croccante di mandorle e menta sulle tortine.

    Ci sei quasi!
Ricetta: Annina Ciocco

Valori nutrizionali per porzione

Consigli utili

I mirtilli rossi selvatici sono molto diffusi nelle Alpi svizzere. Le bacche hanno bisogno di molto sole per sviluppare il loro aroma asprigno. I pendii soleggiati sono i luoghi più ideali per la raccolta – al di fuori delle riserve naturali, ovviamente. Chi non ama andar per boschi a raccogliere le piccole bacche rosse, può trovare i mirtilli al mercato o sostituirli con i cranberry. Importante: lavate accuratamente i mirtilli prima di consumarli.

Più ricette

Più ispirazioni