Sciroppo di bacche

Sciroppo di bacche

1 h 10 min

Con le bacche fresche – ad esempio fragole, lamponi, more – è subito fatto preparare uno sciroppo con zucchero, succo di limone e acqua.

  • senza glutine
  • senza lattosio
  • vegano

Ingredienti

BevandaPer ca. 1,2 l

Perché non posso scegliere liberamente le dosi?

Niente più rischi o imprevisti

Per 4, 8 o 12 persone? Nelle ricette di Migusto, puoi modificare il numero delle persone o delle porzioni, variando così le quantità degli ingredienti, ma solo quando è garantita la riuscita della ricetta.

  • 1 kgdi bacche, ad es. fragole, mirtilli, lamponi, more
  • 5 dld’acqua
  • 1limone
  • ca. 400 gdi zucchero
Kilocalorie
1.760 kcal
7.450 kj
Proteine
9 g
2,1 %
Grassi
0 g
0 %
Carboidrati
410 g
97,9 %

Come procedere

Preparazione:
ca. 40 minuti
raffreddamento
Tempo totale:
1 h 10 min
  1. Sminuzzate, se necessario, le bacche, poi aggiungetele all'acqua e portate a ebollizione. Lasciate sobbollire a fuoco medio per ca. 15 minuti, finché le bacche diventano molto morbide. Estraete le bacche dal liquido e filtratele con un colino a maglie fini schiacciandole bene. Dovreste ottenere ca. 8 dl di succo. Spremete il limone e aggiungete il succo a quello delle bacche. Per ogni dl di succo aggiungete ca. 30 g di zucchero. Rimettete tutto sul fuoco e lasciate cuocere fino a completo scioglimento dello zucchero. Aumentate un pochino la quantità di zucchero a seconda della dolcezza delle bacche. Versate lo sciroppo in bottiglie sterilizzate e calde e sigillate. Lasciate raffreddare. Conservate lo sciroppo in frigo. Prima di usarlo, scuotete bene lo sciroppo.

Ricetta: Vanessa Fuchs

Valori nutrizionali per porzione

Consigli utili

Potete realizzare lo sciroppo anche con una sola varietà di bacca, ad es. fragola, lampone o mora. Oppure mescolate le bacche a piacimento, ad es. lampone-mirtillo. Conservazione: la quantità di zucchero determina anche la la durata di conservazione dello sciroppo. Poiché questo sciroppo contiene poco zucchero, conservatelo in frigo. Ben sigillato si conserva in frigo per 2–3 settimane. Se comincia a fermentare, lo sciroppo non è più buono. Per aumentare la conservabilità dello sciroppo, aggiungete più zucchero, ovvero per 1 dl di succo, calcolate ca. 60 g di zucchero. Con gli avanzi di bacche schiacciate potete realizzare delle chips di frutta. Scaldate il forno a 80 °C. Ungete un foglio di carta da forno con del grasso di cocco. Distribuite la purea di bacche sulla carta da forno in uno strato sottile di 2–3 mm di spessore e lasciate essiccare in forno per 1–2 ore, aprendo 2–3 volte lo sportello del forno per permettere all'umidità di fuoriuscire dal forno. La durata dell'essiccazione può essere più o meno lunga perché dipende dalla quantità di umidità contenuta nella purea di bacche. Lasciate raffreddare la massa e riducetela in pezzettini (chips). Ideali per decorare dessert, ad es. creme, gelati, torte glassate o cake.

Più ricette

Più ispirazioni