Risotto all'aglio orsino con cosce di coniglio stufate

Risotto all'aglio orsino con cosce di coniglio stufate

1 h 25 min

L'aglio orsino presta tutto il suo aroma e il suo bel colore a questo risotto che, servito con tenere cosce di coniglio, farà faville con i vostri invitati.

Ingredienti

Piatto principalePer 4 persone

Perché non posso scegliere liberamente le dosi?

Niente più rischi o imprevisti

Per 4, 8 o 12 persone? Nelle ricette di Migusto, puoi modificare il numero delle persone o delle porzioni, variando così le quantità degli ingredienti, ma solo quando è garantita la riuscita della ricetta.

  • 4cosce di coniglio
  • miscela di spezie per carne
  • 2 cucchiaid’olio d’arachidi
  • 2 dldi vino bianco
  • 1,5 dldi fondo o brodo
  • Risotto

  • 40 gd’aglio orsino
  • 8 cucchiaid’olio d’oliva
  • 50 gdi parmigiano grattugiato
  • 300 gdi riso per risotto
  • 1 dldi vino bianco
  • 6 dldi brodo di verdura
  • sale
Kilocalorie
760 kcal
3.200 kj
Proteine
35 g
19,1 %
Grassi
37 g
45,4 %
Carboidrati
65 g
35,5 %

Come procedere

Preparazione:
ca. 40 minuti
brasatura :
ca. 45 minuti
Tempo totale:
1 h 25 min
  1. Condite le cosce di coniglio e rosolatele a fuoco vivo nell'olio su tutti i lati. Sfumate con il vino, poi aggiungete il fondo. Incoperchiate e stufate la carne a fuoco basso per 45 minuti circa.

    Ci sei quasi!
  2. Per il risotto, frullate finemente 30 g di aglio orsino con 6 cucchiai d'olio. Tritate finemente il resto e mescolatelo con il parmigiano. Tostate il riso nell'olio rimasto poi sfumatelo con il vino. Incorporate il brodo poco alla volta e lasciate cuocere a fuoco basso, rimestando regolarmente il riso fino a ottenere un risotto cremoso. Unite l'olio aromatizzato all'aglio orsino e la metà del parmigiano. Regolate di sale e servite il risotto con le cosce di coniglio, la salsa e il resto del parmigiano.

    Ci sei quasi!
Ricetta: Margaretha Junker
Fonte: https://migusto.migros.ch/it/ricette/risotto-allaglio-orsino-con-cosce-di-coniglio-stufate

Valori nutrizionali per porzione

Consigli utili

Se l'aglio orsino non è di vostro gradimento, sostituitelo con il prezzemolo. Raccolta dell'aglio orsino selvatico: attenzione a non confondere le foglie dell'erbetta aromatica, dal forte odore di aglio, con quelle velenose del mughetto e del colchico (falso zafferano). Sia il mughetto sia il colchico hanno foglie meno opache sul lato inferiore mentre quelle dell'aglio orsino sono belle brillanti sopra e leggermente opache sotto. Inoltre, le foglie dell’aglio orsino crescono dal suolo individualmente, con lo stelo fine che si distingue chiaramente dalla foglia. Le foglie del colchico crescono direttamente dal tubero senza stelo e non hanno odore. Le foglie dell'aglio orsino vanno lavate accuratamente prima di essere utilizzate.

Iscriviti e valuta

Più ricette

Più ispirazioni