Che titolo vuoi dare al tuo ricettario?

Modifica il titolo del ricettario

Cancella il ricettario

Sei sicuro di voler eliminare questo ricettario? Le ricette in esso contenute sono ancora disponibili nella tua raccolta di ricette.

Ravioli a forma di cuore

Ravioli a forma di cuore

1 h 15 min

Rosa e a forma di cuore questi ravioli tinti con succo di barbabietole e ripieni di ricotta e fragole sono una prelibatezza gourmet per occhi e palato.

  • vegetariano

Ingredienti

Piatto principalePer 4 persone

Perché non posso scegliere liberamente le dosi?

Niente più rischi o imprevisti

Per 4, 8 o 12 persone? Nelle ricette di Migusto, puoi modificare il numero delle persone o delle porzioni, variando così le quantità degli ingredienti, ma solo quando è garantita la riuscita della ricetta.

  • Pasta

  • 400 gdi farina per chnöpfli o per pizza
  • 1 cucchiainodi sale
  • 2 dldi succo di barbabietola
  • 1uovo
  • 100 gdi burro
  • Ripieno

  • 4fragole
  • 60 gdi pecorino romano
  • 250 gdi ricotta
  • sale
  • pepe dal macinapepe
  • 1 mazzettod’erbe aromatiche miste, ad es. prezzemolo, timo, erba cipollina
Kilocalorie
760 kcal
3.150 kj
Proteine
24 g
12,9 %
Grassi
36 g
43,5 %
Carboidrati
81 g
43,5 %

Come procedere

Preparazione:
ca. 45 minuti
riposo:
ca. 30 minuti
Tempo totale:
1 h 15 min
  1. Si continua così

    Mescola la farina con il sale in una scodella e forma un incavo al centro. Scalda il succo di barbabietola in una pentola a ca. 50 °C.

    Ci sei quasi!
  2. Si continua così

    Versa il succo al centro della farina e impasta fino a ottenere una pasta liscia ed elastica. Se necessario, aggiungi poca acqua durante la lavorazione. Forma una palla, avvolgila nella pellicola trasparente e lasciala riposare in frigo per ca. 30 minuti. Per il ripieno, riduci a dadini piccolissimi le fragole. Grattugia il pecorino poi mescolalo con la ricotta. Condisci con sale e pepe. Trita grossolanamente le erbe, incorporane la metà al ripieno e metti il resto da parte.

    Ci sei quasi!
  3. Si continua così

    Cospargi la superficie di lavoro di farina. Stendi la massa in sottili strisce di pasta con la macchina per la pasta, partendo dal livello più spesso fino a quello più fine. Cospargi sempre le sfoglie di pasta con la farina.

    Ci sei quasi!
  4. Si continua così

    Stendi la pasta sulla superficie di lavoro infarinata. Sbatti l'uovo e spennellalo sulla pasta. Con uno stampino a forma di cuore di ca. 6,5 cm segna i cuori su una striscia di pasta per il ripieno.

    Ci sei quasi!
  5. Si continua così

    Distribuisci il ripieno di ricotta sui cuori e completa con qualche dadino di fragola.

    Ci sei quasi!
  6. Si continua così

    Accomoda una seconda striscia sulla prima e schiaccia la pasta intorno al ripieno con le mani poi ritaglia i ravioli con la formina.

    Ci sei quasi!
  7. Si continua così

    Lessa i ravioli in abbondante acqua salata che freme appena per 2–3 minuti. Fai fondere il burro e aggiungi 1 dl di acqua della pasta e un po' delle erbe messe da parte. Ripassa i ravioli nel burro, servili e guarniscili con il trito di erbe rimasto.

    Ci sei quasi!
Ricetta: Philipp Wagner
Fonte: https://migusto.migros.ch/it/ricette/ravioli-a-forma-di-cuore

Valori nutrizionali per porzione

Consigli utili

La farina per chnöpfli può essere sostituita con una miscela di 200 g di farina bianca e 200 g di semola di grano duro. Variante di pasta gialla: sostituisci il succo di barbabietola con l'acqua e mescola la farina con 1 cucchiaio di curcuma. Per una bella scorta di ravioli: disponi i ravioli crudi su una teglia foderata con carta da forno ben distanziati l'uno dall'altro e mettili in congelatore per ca. 24 ore. Una volta congelati, trasferisci i ravioli in un contenitore ermetico o in un sacchetto per surgelati e conservali in congelatore per ca. 3 mesi. Preparazione: cuoci i ravioli surgelati in acqua bollente per 3-5 minuti. Al posto del tagliabiscotti a forma di cuore, ritaglia i ravioli in quadrati con una rotella per la pasta. Gli avanzi di pasta possono essere utilizzati il giorno seguente per arricchire un brodo o una minestra. Oppure lavora insieme gli avanzi di pasta e stendili nuovamente.

Iscriviti e valuta

Ricette correlate

Fatti ispirare