Strudel di pere e datteri

Strudel di pere e datteri

2 h 5 min

Gustosa alternativa allo strudel di mele: ripieno di pere e datteri speziato con chiodi di garofano, cardamomo e zenzero. Servire caldo con panna montata.

  • vegetariano

Ingredienti

Pasticceria dolcePer 1 strudel da 6 pezzo

Perché non posso scegliere liberamente le dosi?

Niente più rischi o imprevisti

Per 4, 8 o 12 persone? Nelle ricette di Migusto, puoi modificare il numero delle persone o delle porzioni, variando così le quantità degli ingredienti, ma solo quando è garantita la riuscita della ricetta.

  • 50 gdi burro
  • 30 gdi biscotti petit beurre
  • 50 gdi datteri, snocciolati
  • 400 gdi pere, ad es. Williams
  • 60 gdi miele di fiori liquido
  • 1 cucchiaiodi crema alla vaniglia in polvere da cuocere
  • ½arancia
  • 1 presadi chiodi di garofano macinati
  • 1 presadi cardamomo macinato
  • 1 presadi zenzero macinato
  • zucchero a velo per guarnire
  • Pasta

  • 20 gdi burro
  • 125 gdi farina
  • 1 presadi sale
  • ½uovo
  • ½tuorlo
  • 0,25 dld’acqua, tiepida
  • farina per spianare
Kilocalorie
1.920 kcal
8.000 kj
Proteine
28 g
6,1 %
Grassi
71 g
34,6 %
Carboidrati
274 g
59,3 %

Come procedere

Preparazione:
ca. 45 minuti
cottura in forno:
ca. 20 minuti
riposo:
almeno 1 ora
Tempo totale:
2 h 5 min
  1. Si continua così

    Per la pasta fate fondere il burro. Togliete la padella dal fuoco e lasciate intiepidire il burro. Mescolate la farina con il sale e disponetela a fontana. Versate al centro l’uovo, il tuorlo, l’acqua e la metà del burro fuso. Impastate per ca. 10 minuti fino a ottenere una massa elastica e liscia. Se necessario, aggiungete un poco d’acqua. Formate una palla e mettetela in una scodella. Spennellate la pasta con il burro rimasto. Coprite la scodella con la pellicola trasparente e lasciate riposare per almeno 1 ora.

    Ci sei quasi!
  2. Si continua così

    Fate fondere il burro e togliete la pentola dal fuoco. Macinate grossolanamente i biscotti in un tritatutto. Dimezzate i datteri e tagliateli a striscioline. Pelate le pere, dimezzatele, privatele del torsolo e tagliatele a dadi di 1 cm. Mescolatele con i datteri, il miele e la crema in polvere. Unite la scorza d’arancia grattugiata. Spremete l’arancia. Insaporite il ripieno con i chiodi di garofano, il cardamomo e lo zenzero in polvere e con poco succo d’arancia.

    Ci sei quasi!
  3. Si continua così

    Scaldate il forno a 220 °C. Infarinate un canovaccio pulito (meglio se a quadretti). Spianate la pasta su poca farina in una sfoglia possibilmente molto sottile. Adagiatela sul canovaccio. Infarinatevi le mani e fatele scivolare sotto la sfoglia a palmo in giù. Con il dorso delle mani tirate la sfoglia dal centro verso l’esterno. L’impasto è sufficientemente sottile, quando si vedrà il disegno del canovaccio attraverso la sfoglia. A piacere, tagliate i bordi più spessi. Lavorate subito la sfoglia.

    Ci sei quasi!
  4. Si continua così

    Cospargete la pasta con i biscotti sbriciolati. Se il ripieno è diventato acquoso, scolate il liquido. Distribuite il ripieno su metà della pasta, lasciando libero un bordo di 2 cm. Spennellate i bordi di burro e ripiegateli sul ripieno. Sollevando il canovaccio, arrotolate con cura lo strudel. Fatelo scivolare in una teglia foderata con carta da forno. Spennellate lo strudel di burro. Cuocetelo in forno per ca. 20 minuti. A metà del tempo di cottura, spennellatelo con il burro rimasto. Cospargetelo ancora caldo con lo zucchero a velo e servitelo con la panna montata.

    Ci sei quasi!
Ricetta: Lina Projer

Valori nutrizionali per porzione

Più ricette

Più ispirazioni