Pesto di edamame e wasabi

Pesto di edamame e wasabi

20 min

Questo pesto realizzato con edamame e wasabi s'ispira alla cucina giapponese. Il pesto è ideale con il pesce, la pasta e con vari piatti di patate.

  • senza lattosio
  • vegetariano

Ingredienti

SalsaPer 2 vasi per conserve da 2,5 dl

Perché non posso scegliere liberamente le dosi?

Niente più rischi o imprevisti

Per 4, 8 o 12 persone? Nelle ricette di Migusto, puoi modificare il numero delle persone o delle porzioni, variando così le quantità degli ingredienti, ma solo quando è garantita la riuscita della ricetta.

  • sale
  • 500 gd’edamame surgelati
  • 2 dld’olio d’oliva
  • 50 gdi pinoli
  • 1 mazzettodi prezzemolo
  • 1 cucchiaiodi wasabi in pasta
  • erba cipollina e germogli per guarnire
Kilocalorie
1.180 kcal
4.900 kj
Proteine
26 g
8,8 %
Grassi
112 g
85,4 %
Carboidrati
17 g
5,8 %

Come procedere

Preparazione:
ca. 20 minuti
  1. Portate a ebollizione l'acqua e lessatevi gli edamame per 2 minuti. Passateli sotto l'acqua fredda, scolateli e fateli sgocciolare. Estraete i fagioli dai baccelli e frullateli con l'olio, i pinoli, il prezzemolo e il wasabi in un tritatutto o con un frullatore a immersione. Salate, trasferite il pesto in vasetti e sigillateli. Al momento di servire, guarnite a piacere con erba cipollina e germogli di barbabietola.

Ricetta: Daniel Tinembart

Valori nutrizionali per porzione

Consigli utili

Il pesto di edamame e wasabi è ideale con il pesce, la pasta le patate bollite o al forno. Il pesto di edamame e wasabi si conserva per ca. 3 giorni in frigorifero, in un vasetto chiuso ermeticamente e ben coperto d'olio.

Più ricette

Più ispirazioni