Ciambella pasquale ai pistacchi

Ciambella pasquale ai pistacchi

2 h 45 min

Questa ciambella farcita con crema di yogurt, zucchero e pistacchi, non è buona solo a Pasqua, ma è ideale anche per merenda o per un brunch.

Ingredienti

Pasticceria dolcePer 8 persone

Perché non posso scegliere liberamente le dosi?

Niente più rischi o imprevisti

Per 4, 8 o 12 persone? Nelle ricette di Migusto, puoi modificare il numero delle persone o delle porzioni, variando così le quantità degli ingredienti, ma solo quando è garantita la riuscita della ricetta.

  • 400 gdi farina bianca
  • ½ cucchiainodi sale
  • 2 cucchiaidi zucchero
  • 1 bustinadi lievito secco
  • 2,5 dldi latte
  • 70 gdi burro
  • 1uovo
  • 40 gd’ovetti di zucchero per decorare
  • Farcia ai pistacchi

  • 100 gdi pistacchi tritati
  • 60 gdi zucchero
  • 60 gdi yogurt greco al naturale
Kilocalorie
430 kcal
1.800 kj
Proteine
11 g
10,5 %
Grassi
17 g
36,3 %
Carboidrati
56 g
53,2 %

Come procedere

Preparazione:
ca. 20
lievitazione:
ca. 1 ora
cottura in forno:
ca. 40 minuti
raffreddamento
Tempo totale:
2 h 45 min
  1. Si continua così

    Per la pasta, mescolate la farina con il sale in una scodella e formate al centro un incavo. Distribuite nell'incavo lo zucchero e il lievito. Scaldate leggermente il latte con il burro e versatelo nell'incavo. Lasciate riposare per 2–3 minuti poi mescolate bene. Impastate gli ingredienti fino a ottenere una massa liscia e omogenea, copritela con un panno umido e lasciate lievitare per ca. 1 ora, finché raddoppia di volume.

    Ci sei quasi!
  2. Si continua così

    Versate tutti gli ingredienti della farcia in un tritatutto e frullate. Spianate la pasta tra due fogli di carta da forno in un rettangolo sottile di ca. 30 × 45 cm. Distribuite la farcia sul rettangolo e arrotolate delicatamente la pasta partendo dal lato più lungo. Adagiate il rotolo su una teglia foderata con carta da forno poi avvicinate le estremità e premetele leggermente insieme in modo da unirle e formare un anello.

    Ci sei quasi!
  3. Si continua così

    Con un coltello affilato o una forbice da cucina praticate 16 taglia sulla ciambella, dall'esterno verso l'interno fino a metà, senza tagliare completamente l'anello: cominciate con 4 tagli seguendo una croce immaginaria, poi praticate altri 4 tagli, dividendo perfettamente a metà gli spicchi ricavati della ciambella. Procedete con 2 strisce di pasta per volta: girate le due strisce di pasta verso l'esterno, in modo che si veda la farcia e si formi una sorta di cuore. Sbattete l'uovo e spennellatelo sulla ciambella.

    Ci sei quasi!
  4. Si continua così

    Infornate la ciambella al centro, accendete il forno a 180 °C e cuocete per ca. 40 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare su una griglia. Decorate la ciambella con gli ovetti di zucchero.

    Ci sei quasi!
Ricetta: Andrea Pistorius

Valori nutrizionali per porzione

Consigli utili

A piacere, potete spennellare la ciambella con un po' di miele riscaldato prima di servirla.

Più ricette

Più ispirazioni