Baklava

Baklava

1 h 10 min

Dolci, più dolci, dolcissimi: i baklava con pasta jufka, pistacchi, miele, zucchero e burro profumano d'Oriente. Buoni con caffè, tè, ma anche sul buffet.

  • vegetariano

Ingredienti

Pasticceria dolcePer 28 pezzi

Perché non posso scegliere liberamente le dosi?

Niente più rischi o imprevisti

Per 4, 8 o 12 persone? Nelle ricette di Migusto, puoi modificare il numero delle persone o delle porzioni, variando così le quantità degli ingredienti, ma solo quando è garantita la riuscita della ricetta.

per 1 stampo di 18 × 26 cm

  • 200 gdi pistacchi tritati
  • 250 gdi miele, ad es. di acacia
  • 2 dld’acqua
  • 100 gdi zucchero
  • 2 cucchiaidi burro
  • 15 sfogliedi pasta jufka o per strudel
Kilocalorie
160 kcal
650 kj
Proteine
3 g
7,5 %
Grassi
5 g
28 %
Carboidrati
26 g
64,6 %

Come procedere

Preparazione:
ca. 20 minuti
cottura in forno:
ca. 30 minuti
refrigerazione:
ca. 20 minuti
Tempo totale:
1 h 10 min
  1. Si continua così

    Mettetene da parte un po’ per guarnire, mescolate il resto dei pistacchi con il miele. Portate a ebollizione l’acqua con lo zucchero. Fate ridurre della metà e mettete da parte.

    Ci sei quasi!
  2. Si continua così

    Scaldate il forno a 180 °C. Fondete il burro. Piegate un terzo delle sfoglie di pasta jufka nel senso della larghezza in modo che si adattino allo stampo. Accomodate le sfoglie una dopo l’altra nello stampo e spennellatele con un poco di burro. Distribuite con cura la metà della farcia ai pistacchi sulla sfoglia. Ripetete questo procedimento per un altro strato fino a terminare con una sfoglia. Premete bene quest’ultima sfoglia. Con un coltello, tagliate il baklava nello stampo per il lungo in strisce di 2 cm di larghezza, poi a dadi di 2 cm. Cuocete al centro del forno per ca. 30 minuti.

    Ci sei quasi!
  3. Si continua così

    Fate raffreddare i baklava. Irrorateli di sciroppo e cospargeteli con i pistacchi messi da parte. Mettete in fresco per ca. 20 minuti. Al momento di servire, estraete i baklava dallo stampo con un cucchiaio.

    Ci sei quasi!
Ricetta: Daniel Tinembart

Valori nutrizionali per porzione

Iscriviti e valuta

Più ricette

Più ispirazioni