Ceci

I ceci hanno davvero molto da offrire: la loro versatilità culinaria soddisfa i gourmet, mentre le loro sostanze nutritive entusiasmano vegetariani e persone attente a una corretta alimentazione.

I ceci hanno l’aspetto di nodosi bitorzoli. Sono più grandi dei piselli, di colore giallo-beige e sono tossici se mangiati crudi. Ciononostante, sono fra i legumi più apprezzati, specialmente nell’Europa meridionale, in India, Nordafrica, Asia occidentale e in tutti i paesi arabi: il motivo sta tutto nei loro valori nutrizionali e nella loro versatilità culinaria. Sono infatti ricchi di proteine, ferro, calcio e fibre alimentari.

Da cotti sono perfetti ad esempio in cuscus, zuppe, stufati, insalate o ridotti in purea, come nel caso di hummus e falafel. Il gusto delicato si abbina a quasi tutte le spezie, specialmente di origine orientale e mediterranea come cumino, paprica, coriandolo, aglio, cannella e chiodi di garofano. Come la maggior parte dei legumi, i ceci devono essere messi a bagno per almeno sei ore e bolliti per almeno un’ora. Chi ha fretta però può trovarli anche in scatola o vasetto di vetro.

Consiglia
Condividi questo articolo con i tuoi amici

Ricevi punti Cumulus moltiplicati per 10. Iscriviti & guadagna punti!

Iscriviti e scopri i vantaggi

Scopri tutti i vantaggi del club

Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
Ti piace? Diventa un membro del club e salva questi trucchi e astuzie
Ti piace questo suggerimento?
Ti piace questo suggerimento? Clicca sul cuore e salva il suggerimento nella tua lista.
Riprova più tardi.
Al momento il server non è disponibile.