Rambutan

Il rambutan proviene dal Sudest asiatico ed è imparentato con il litchi. Impreziosisce macedonie e piatti asiatici con un gusto che ricorda quello dell’uva.

Rambutan

Il rambutan è il figlio dei fiori dei frutti esotici. Ha una chioma selvaggia, che gli conferisce un aspetto scatenato. Sorprende quindi l’aroma amabile di questo frutto tropicale proveniente dal Sudest asiatico. Imparentato con il litchi, il rambutan ha una polpa succulenta, bianca translucida e un insolito bouquet di aromi che ricorda l’uva. I rambutan giungono sul mercato già maturi e devono essere consumati rapidamente prima che la loro buccia ricoperta di peluria rossa diventi nera. Per gustarlo, togliere il guscio, intagliare il frutto sbucciato tutt’attorno per rimuovere il seme centrale. Il rambutan è un frutto molto fresco, che profuma con eleganza macedonie, gelati e composte. Caldo, è delizioso nei piatti asiatici.

Foto: Getty Images, iStockphto

Consiglia
Condividi questo articolo con i tuoi amici

Ricevi punti Cumulus moltiplicati per 10. Iscriviti & guadagna punti!

Iscriviti e scopri i vantaggi

Scopri tutti i vantaggi del club

Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
Ti piace? Diventa un membro del club e salva questi trucchi e astuzie
Ti piace questo suggerimento?
Ti piace questo suggerimento? Clicca sul cuore e salva il suggerimento nella tua lista.
Riprova più tardi.
Al momento il server non è disponibile.