Consiglia
Condividi questo articolo con i tuoi amici
Ti piacciono questi trucchi e astuzie?
Dai il tuo voto
    (1)
    Pere

    Pere

    La pera è particolarmente povera di calorie. Nota agli agricoltori già 3000 anni fa, da noi la sorella dolce della mela viene coltivata in numerose varietà.

    La pera è la sorella dolce della mela. Le varietà precoci ci deliziano a partire da agosto, mentre le qualità conservabili si mantengono fino alla primavera. Con sole 60 calorie per 100 grammi, questa dolce seduttrice è perfetta per zuccherare la vita, anche perché contiene pregiate vitamine e sali minerali. La pera è anche dissetante e in cucina è un ingrediente
    versatilissimo. Un terzo del raccolto indigeno giunge sul mercato come frutta da tavola. Gli altri due terzi vengono trasformati in succhi, confetture o frutta secca. Originariamente la pera proviene dalla Cina; venne coltivata per la prima volta ca. 3000 fa in Grecia, nel Peloponneso. La sua nobilitazione culinaria risale al 17° secolo, alla Corte di Versailles.

    Abate Fetel

    Abate Fetel

    Questa pera precoce dal collo allungato e carnosa alla base è la divina scoperta di un religioso: l’abate Fétel, un monaco francese, si imbatté per caso in una piantina da seme nel 1866. La polpa compatta e l’aroma dolce-acidulo sono molto apprezzati anche in cucina, ad esempio per le insalate.

    Conference

    Conference

    Con il suo corpo lungo e sottile, quest’inglesina coltivata dal 1894 possiede qualità da modella. La sua buccia bronzata, grazie alla caratteristica rugginosità, risulta al tatto sorprendentemente ruvida e asciutta. Succosa e dolce, piace molto anche ai bambini. In cucina, questa varietà di ottima conservabilità permette di preparare piatti dolci e piccanti.

    Forelle

    Forelle

    Tonda e dalle guance rosse, questa pera invernale scoperta in Francia nel 1670 somiglia molto a una mela. Il suo nome lo deve alla buccia e ai suoi puntini rossi, che ricordano molto la livrea di una trota (Forelle in tedesco). Con la sua polpa burrosa, amabile e dolce si ottiene anche una prelibata frutta secca.

    Buona Luisa

    Buona Luisa

    Piuttosto piccola, con una silhouette aggraziata e deliziose gote di un rosso sfumato, questa bella francesina fa onore alle sue sorelle dal 1778. La sua polpa è bianca, appena granulosa e dall’aroma intenso, dolce ed elegante. Una varietà ricca di tradizione, perfetta da essiccare.

    Kaiser Alexander

    Kaiser Alexander

    Il suo nome è un omaggio all’imperatore Alessandro e, nella dominazione Bosc, al naturalista Louis Augustin Guillaume Bosc d’Antic. Questa pera a lunga conservazione di bell’aspetto venne probabilmente scoperta nel 1793 in Francia. La polpa giallina, leggermente granulosa è avvolta da una buccia ruvida e rugginosa color cannella. Croccante e dolce-acidula, è una varietà
    ideale da cuocere.

    Packhams

    Packhams

    Una pera autunnale da libro delle favole, scoperta in Australia nel 1896. La sua polpa succosa, fondente e moderatamente zuccherina la deve ai suoi genitori Uvedale St. Germain e Williams Christ, il cui incrocio ha dato origine a questa gustosa varietà. Le pere Packhams sono perfette per la preparazione di composte e crostate.

    Rocha

    Rocha

    Questa pera tondeggiante venne coltivata per la prima volta nel 1836 in Portogallo, da dove proviene tuttora la maggior parte di questi frutti di eccellente conservabilità. Grazie alla sua buccia tenera e alla sua polpa succosa, soda e molto zuccherina, è molto amata dai bambini. È eccellente anche sulle torte e nelle macedonie.

    William

    William

    Con la sua buccia liscia color verde chiaro giallastro e le sue lenticelle leggermente arrossate, la William è la pera da esposizione per eccellenza. Questa succosissima e discretamente profumata varietà precoce, scoperta in Inghilterra attorno al 1770, è molto apprezzata come frutta da tavola, essiccata, in conserva e sotto forma di acquavite, ma va consumata
    rapidamente.

    Foto: Getty Images, iStockphto, Shutterstock

    Consiglia
    Condividi questo articolo con i tuoi amici

    Ricette simili

    Ti piace? Diventa membro del club e salva la ricetta.
    Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
    Ti piace questa ricetta?
    Clicca sul cuore e salva la ricetta nella tua lista.
    30 min
    principiante
    Ti piace? Diventa membro del club e salva la ricetta.
    Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
    Ti piace questa ricetta?
    Clicca sul cuore e salva la ricetta nella tua lista.
    40 min
    competente
    Ti piace? Diventa membro del club e salva la ricetta.
    Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
    Ti piace questa ricetta?
    Clicca sul cuore e salva la ricetta nella tua lista.
    30 min
    principiante
    Ti piace? Diventa membro del club e salva la ricetta.
    Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
    Ti piace questa ricetta?
    Clicca sul cuore e salva la ricetta nella tua lista.
    40 min
    principiante

    Ricevi punti Cumulus moltiplicati per 10. Iscriviti & guadagna punti!

    Iscriviti e scopri i vantaggi

    Scopri tutti i vantaggi del club

    Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
    Ti piace? Diventa un membro del club e salva questi trucchi e astuzie
    Ti piace questo suggerimento?
    Ti piace questo suggerimento? Clicca sul cuore e salva il suggerimento nella tua lista.
    Riprova più tardi.
    Al momento il server non è disponibile.