Alchechengi

L’alchechengi ha un sapore dolce-acidulo come l’uva spina o l’ananas. Si può gustare al naturale, ma si abbina bene anche a salse o piatti di carne.

Alchechengi

L’alchechengi è un frutto misterioso. Si nasconde in un calice a membrana pergamenacea e, come un gioiello, si presenta soltanto dopo aver scostato le foglie del calice. Ciò nonostante, o proprio per questo, negli ultimi anni questa bacca arancione delle dimensioni di una ciliegia ha vissuto una carriera folgorante. Dal sapore dolce-acidulo come l’uva spina con una punta di ananas, l’alchechengi è originario del Sudamerica e viene infatti chiamato anche physalis peruviana. La bacca è ricca di ferro e di provitamina A che protegge le cellule. Il frutto è giunto a maturazione quando il ciuffo è marrone chiaro e secco. Dopo aver aperto l’involucro, girare la bacca e gustarla al naturale. È squisita intinta nel cioccolato oppure accompagnata da vitello o pollame in salsa piccante.

Foto: iStock, Getty Images

Consiglia
Condividi questo articolo con i tuoi amici

Ricette simili

Ti piace? Diventa membro del club e salva la ricetta.
Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
Ti piace questa ricetta?
Clicca sul cuore e salva la ricetta nella tua lista.
45 min
competente
Ti piace? Diventa membro del club e salva la ricetta.
Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
Ti piace questa ricetta?
Clicca sul cuore e salva la ricetta nella tua lista.
15 min
principiante

Ricevi punti Cumulus moltiplicati per 10. Iscriviti & guadagna punti!

Iscriviti e scopri i vantaggi

Scopri tutti i vantaggi del club

Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
Ti piace? Diventa un membro del club e salva questi trucchi e astuzie
Ti piace questo suggerimento?
Ti piace questo suggerimento? Clicca sul cuore e salva il suggerimento nella tua lista.
Riprova più tardi.
Al momento il server non è disponibile.