Pepino

Il pepino assomiglia a un melone tigrato. Ha un sapore che ricorda la pera. Originario delle Ande, è delizioso come dessert o con prosciutto crudo.

Pepino

Il pepino assomiglia a un piccolo melone in elegante abito tigrato e ha un sapore che ricorda la pera. Il che svela anche il mistero del suo secondo e terzo nome: pera melone o melone pera. Questo frutto esotico è originario delle Ande, ma oggi viene coltivato anche in Svizzera. La sua buccia giallina dalle discrete striature viola racchiude una polpa ricca di vitamina C, succosa, dolce e povera di acidi. Il pepino prosegue la sua maturazione a temperatura ambiente. È maturo quando la buccia cede leggermente sotto la pressione del dito. Per gustarlo, dimezzare il frutto per il lungo, togliere i semi e spruzzare la polpa con succo di limone per impedire che annerisca. Il pepino è delizioso gustato al naturale come dessert, oppure con prosciutto crudo e gamberetti.

Foto: Getty Images, iStock

Consiglia
Condividi questo articolo con i tuoi amici

Ricevi punti Cumulus moltiplicati per 10. Iscriviti & guadagna punti!

Iscriviti e scopri i vantaggi

Scopri tutti i vantaggi del club

Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
Ti piace? Diventa un membro del club e salva questi trucchi e astuzie
Ti piace questo suggerimento?
Ti piace questo suggerimento? Clicca sul cuore e salva il suggerimento nella tua lista.
Riprova più tardi.
Al momento il server non è disponibile.