Cima di rapa

La cima di rapa è coltivata soprattutto in Italia meridionale. Parente dei cavoli, è ricca di sostanze amare che stimolano la digestione.

Cima di rapa

La cima di rapa è un evergreen di provenienza italiana. Coltivata soprattutto in Campania e in Puglia, la cima di rapa appartiene alla famiglia dei cavoli, più precisamente dei broccoletti, pianta simile al broccolo. Oltre alle vitamine e ai sali minerali, questo verde ortaggio invernale è ricco di sostanze amare che stimolano la digestione. Interamente commestibile, dal gambo al germoglio la cima di rapa offre il massimo sapore. Le delicate rosette e le foglie sono eccellenti crude e in insalata. Se si vuole utilizzare l’intera pianta, la si taglia a pezzetti e la si cuoce a vapore. Il gusto amarognolo viene lievemente attenuato con l’aggiunta di pomodori.

Foto: Shutterstock

Consiglia
Condividi questo articolo con i tuoi amici

Ricette simili

Ti piace? Diventa membro del club e salva la ricetta.
Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
Ti piace questa ricetta?
Clicca sul cuore e salva la ricetta nella tua lista.
30 min
competente

Ricevi punti Cumulus moltiplicati per 10. Iscriviti & guadagna punti!

Iscriviti e scopri i vantaggi

Scopri tutti i vantaggi del club

Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
Ti piace? Diventa un membro del club e salva questi trucchi e astuzie
Ti piace questo suggerimento?
Ti piace questo suggerimento? Clicca sul cuore e salva il suggerimento nella tua lista.
Riprova più tardi.
Al momento il server non è disponibile.