grill, pinza per gril, carbone

Tutto sul grill e sui suoi accessori

Qual è la differenza tra un barbecue a gas e uno a carbone? Quali utensili servono davvero e come si pulisce il grill dopo l'uso? Qui trovi le risposte.

Elettrico, a gas, a legna o a carbone – come sceglierlo?

I cinque alleati del griglietariano

  1. Posate da barbecue

    Pinza, forchettone e paletta sono il minimo dell'attrezzatura. Ovviamente devono essere resistenti al calore e avere manico isolante. Il legno è più gradevole al tatto ma dura meno rispetto alle posate in acciaio inox con impugnatura in plastica.

  2. Guanti

    Il barbecue diventa incandescente, perciò si raccomanda... caldamente di indossare guanti adatti, isolanti e possibilmente lavabili. In commercio se ne trovano di ogni forma e materiale.

  3. Termometro da carne

    Si infila nel punto in cui la carne è più spessa per verificarne la temperatura interna e, quindi, il grado di cottura.

  4. Tagliere

    Per motivi d'igiene è opportuno utilizzare per ciascun tipo di cibo – carne rossa, pollame, pesce, frutta, verdura – un tagliere a parte e non deporre la grigliata sullo stesso tagliere su cui sono stati mondati e preparati gli ingredienti crudi.

  5. Coltello

    Se i cibi da grigliare sono già porzionati basta un coltello per ogni evenienza, ma se c'è bisogno di tagliare e spezzettare direttamente al barbecue, prima e dopo la cottura, conviene avere a disposizione più coltelli, sempre per i motivi d'igiene di cui sopra: il coltello con cui si è affettata la carne cruda non va usato per il cibo grigliato.

Potrebbe interessarti anche