Ti è piaciuta questa storia?
Condividi questa storia con i tuoi amici
Ti piace questa storia?
Dai il tuo voto
    (2,5)
    Grigliate di verdure

    Un mondo di verdure sulla graticola

    Sul grill è d’obbligo lasciare spazio anche ai prodotti dell'orto. Ecco qualche utile consiglio per grigliate di verdure da leccarsi i baffi.

    Se un tempo, nelle grigliate, era la carne a farla da padrona, oggi la verdura rivendica il suo posto sul barbecue – e non in veste di semplice contorno, bensì come protagonista. A ragione, perché se questo tipo di cottura regala alla carne gusto e aroma deliziosi, lo stesso vale anche per le verdure. Ecco un paio di consigli per fare della grigliata di verdure un trionfo di sapore.

    Cosa mettere sulla griglia

    Quasi tutte le verdure sono adatte a essere grigliate. Accanto ai classici mais, melanzane e zucchine, si può anche provare con le coste, o addirittura con un cespo d'insalata iceberg tagliato in quattro. Anche peperoni, carote, finocchi, carciofi, pomodori, cipolle, asparagi e porri sono ottimi per il barbecue.

    Come si prepara la verdura

    Una bella notizia: la verdura non va sbucciata e di solito si può mettere sulla griglia tutta intera. Nel caso delle zucchine o delle melanzane, comunque, si consiglia, a seconda della grandezza, di tagliarle in due oppure a fette spesse. In questo modo cuociono più in fretta, perché la superficie a contatto della griglia è maggiore. In teoria non c’è nemmeno bisogno di grassi per la cottura. Una spennellata d’olio (di oliva), però, non solo rende le verdure più gustose, ma impedisce anche che si attacchino alla griglia.

    Meglio la cottura diretta…

    Le verdure che contengono molta acqua come i pomodori, i funghi e i cespi d’insalata, nella fase iniziale si possono tranquillamente grigliare dove il calore è più intenso. In questo modo perdono molta acqua, a tutto vantaggio del gusto. Per ultimare la cottura, poi, conviene allontanarle dalla brace viva, spostandole ai margini della griglia. Anche gli asparagi, che contengono molta acqua, si prestano alla cottura diretta.

    … o quella indiretta?

    Se desiderate grigliare broccoli o cavolfiori, non metteteli al centro della brace. Siccome queste verdure contengono molta meno acqua, si brucerebbero rapidamente in superficie senza cuocersi all’interno. È meglio grigliare le verdure povere d'acqua in modo indiretto, ma più a lungo.

    Direttamente nella brace

    Patate, barbabietole e rape sono «tipe toste» e si possono mettere direttamente nella brace. La buccia si carbonizzerà, ma l’interno resterà bello sugoso. Lo stesso vale per le melanzane: di solito la buccia carbonizzata indica che l’interno è cotto e morbido come burro. Anche le pannocchie di mais avvolte nelle foglie non temono l'incontro ravvicinato con la brace. Va da sé che foglie e bucce carbonizzate vanno tolte prima di consumare la verdura o proseguirne la preparazione.

    Tempi di cottura

    • Melanzane Grigliate intere a calore diretto ca. 30 minuti; a fette a calore diretto, voltandole di tanto in tanto, ca. 10 minuti
    • Carciofi Tagliati a metà e grigliati a calore indiretto, voltandoli di tanto in tanto, 30–40 minuti
    • Carote Grigliate intere a calore indiretto e voltandole di tanto in tanto ca. 12 minuti
    • Cavolfiore Spezzettato e grigliato a calore indiretto voltandolo di tanto in tanto ca. 15 minuti
    • Asparagi Grigliati interi a calore diretto 5–10 minuti
    • Pannocchie di mais Grigliate senza foglie a calore indiretto e voltandole di tanto in tanto 20–25 minuti
    • Finocchi Grigliati a fette a calore indiretto e voltandoli di tanto in tanto 12–15 minuti
    • Patate Grigliate intere a calore diretto e infilzate più volte 30–40 minuti
    • Cipolle Con la buccia, a seconda della grandezza 30–40 minuti
    • Champignon Grigliati interi a calore indiretto 10–15 minuti
    • Peperoni Tagliati a metà e grigliati a calore diretto 10–15 minuti
    • Porri Grigliati interi a calore indiretto 10–12 minuti
    • Zucchine Tagliate a fette e grigliate a calore indiretto 8–10 minuti

    Come condire le verdure alla griglia

    Aromi e spezie sono fondamentalmente gli stessi che usereste per qualunque altro tipo di preparazione. La cosa importante è condire le verdure solo dopo averle grigliate. Sul barbecue spezie ed erbe aromatiche si brucerebbero, rovinando così il sapore anziché esaltarlo.

    Testo: Claudia Schmidt
    Foto: Migusto

    Verdure grigliate sott'olio

    Tutti i sapori dell'estate racchiusi in vasetti. Con queste conserve a base di verdure grigliate profumate con erbe aromatiche, l'estate ci accompagnerà per tutto l'inverno.

    Cosa ne pensi?
    Scrivi il tuo commento
    Aggiungi

    Grazie per aver inserito un contributo. Sarà verificato e reso disponibile quanto prima.

    Commenti (4)
    B. Dizerens 06.08.2018

    J'AIMERAI RECEVOIR LE JOURNAL MIGUSTO, POUVEZ-VOUS ME LE FAIRE PARVENIR, MERCI D'AVANCE

    Risposte

    Grazie per aver inserito un contributo. Sarà verificato e reso disponibile quanto prima.

    M. Team 07.08.2018

    Bonjour Madame Dizerens,

    Nous vous prions de consulter la rubrique «Club» sur migusto.ch. Scrollez ensuite jusqu’au bas de la page et cliquer sur «Découvrir le magazine». Là, vous pourrez vous inscrire au club pour recevoir gratuitement le magazine Migusto à la maison. Nous espérons ainsi avoir répondu à votre demande et vous souhaitons une excellente journée.

    L’équipe Migusto

    R. Holtkamp 01.07.2018

    Grillgut mit Öl einreiben oder -pinseln? Nein, lieber den Grillrost kurz vor dem Grillieren mit Rapsöl einpinseln und das gegrillte Gemüse nach dem Grillieren mit feinem Olivenöl würzen. Nicht jedes Öl verträgt Grillhitze. En Guete

    Risposte

    Grazie per aver inserito un contributo. Sarà verificato e reso disponibile quanto prima.

    M. Team 02.07.2018

    Sehr geehrter Herr Holtkamp
    Vielen Dank für Ihr Feedback. Tatsächlich sind Öle unterschiedlich hitzebeständig. Gerade Rapsöl gehört zu den Typen, denen anhaltende grosse Hitze nicht gut bekommt. Wenn Sie fürs Grillieren Rapsöl verwenden wollen, sollten Sie hitzebeständiges HOLL-Rapsöl verwenden.
    Viel Spass beim Kochen über der Glut.
    Ihr Migusto-Team

    Valutazioni

    Ti piace questa storia? Grazie della tua valutazione

      (2,5)

      Questa storia è già stata valutata da 15 persona/e.

      Ti è piaciuta questa storia?
      Condividi questa storia con i tuoi amici

      Hai già letto questi articoli?

      Focus
      L’appetitoso profumo degli ometti di pasta appena sfornati è per tutti noi un anticipo di Natale sin dai tempi dell'infanzia. Ma com'è nata questa leccornia?
      Listicle
      Tutto ciò che vi serve per organizzare un'impeccabile scampagnata. Cosa preparare in anticipo a casa e tante gustosissime ricette ideali per il picnic.
      Listicle
      Scaldano più di sciarpa e guanti: stiamo parlando di un punch fumante e di una calda tisana ristoratrice. Ecco le dieci ricette più creative.
      Focus
      I frutti esotici sono una vera prelibatezza, purché maturi al punto giusto. Ecco come riconoscerne i diversi gradi di maturazione.

      Ricevi punti Cumulus moltiplicati per 10. Iscriviti & guadagna punti!

      Iscriviti e scopri i vantaggi

      Scopri tutti i vantaggi del club

      Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
      Ti piace? Diventa un membro del club e salva questa storia
      Ti piace questa storia?
      Clicca sul cuore e salva la ricetta nella tua lista.
      Riprova più tardi.
      Al momento il server non è disponibile.