Ti è piaciuta questa storia?
Condividi questa storia con i tuoi amici
Ti piace questa storia?
Dai il tuo voto
    (4)
    Italiener am Tisch am Spaghetti essen

    Swiss Fusion: come gli immigranti influiscono sulla cucina

    Gli immigrati hanno cambiato non solo la società svizzera, ma anche la nostra cucina. I primi a dimostrare che l’integrazione funziona meglio attraverso il cibo furono gli italiani.

    Un vecchio proverbio afferma che il contadino non mangia ciò che non conosce. Il significato del detto va ben oltre il cibo e si riferisce a tutto ciò che è straniero e di fronte al quale si è inizialmente scettici. Sappiamo però anche che l’amore passa per lo stomaco: chi riesce a soddisfare quest’ultimo prima o poi arriva al cuore. Piatto dopo piatto scompare gradualmente
    anche la nostra diffidenza verso lo sconosciuto all’altro capo del tavolo. Come ha detto una volta il gastronomo Paul Imhof: «La pancia scopre quello che è estraneo prima della testa».

    La varietà rispecchia la migrazione

    Mangiamo baguette a colazione, mentre a pranzo andiamo al ristorante italiano o mangiamo curry thailandese alla mensa. E quando il tempo è poco, prendiamo un kebab al volo. La sera invitiamo gli amici a mangiare fajitas e nel fine settimana andiamo al giapponese. La varietà di cibi che incontriamo quotidianamente rispecchia il movimento del nostro Paese.

    Baguette con marmellata

    Baguette

    Quasi il 25% dei nostri otto milioni di abitanti non è svizzero, sulla carta. Alcuni stranieri sono appena arrivati, altri invece sono già giunti alla seconda o terza generazione. Gli svizzeri hanno diverse opinioni sull’immigrazione, ma nessuno può negare quanto quest’ultima abbia arricchito la nostra cucina.

    Voglia di novità gastronomiche

    I nostri vicini meridionali ne sono la migliore dimostrazione. Quando nell’ultimo secolo sono arrivati in Svizzera, gli italiani non hanno avuto inizialmente vita facile. Ma hanno saputo far ricredere i brontoloni, lavorando duramente e conquistando ai fornelli il cuore del paese che li ospitava. Spaghetti, lasagne e pizza rientrano fra i nostri piatti preferiti sin
    dall’infanzia, e la pasta in tutte le sue variazioni ha ormai un posto fisso nel repertorio culinario delle famiglie svizzere.

    Agli italiani dobbiamo un sacco di piatti buonissimi, e in fondo anche una maggiore voglia di novità gastronomiche. Un desiderio che ha permesso, fra l’altro, che cucine straniere potessero imporsi in Svizzera con grande successo, facendo sì che oggi persone provenienti da tutto il mondo ci entusiasmino con le ricette della loro patria.

    Foto: Pia Grimbühler, Getty Images
    Testo: Virginia Nolan

    Spaghetti 5 P

    Piatto di Pasta con la Passione Per le P: spaghetti alle P come Pomodoro, Peperoncino, Panna, Prezzemolo e Parmigiano. Proprio Prelibato questo Piatto!

    Spaghetti 5 P
    Cosa ne pensi? (0)
    Scrivi il tuo commento
    Aggiungi
    Commenti
    Valutazioni

    Ti piace questa storia? Grazie della tua valutazione

      (4)

      Questa storia è già stata valutata da 32 persona/e.

      Ti è piaciuta questa storia?
      Condividi questa storia con i tuoi amici

      Hai già letto questi articoli?

      Listicle
      Dieci piatti onnipresenti nelle cucine private come nei menu dei ristoranti svizzeri.
      Focus
      Cozze, kofte e moussaka: queste ricette ricreano magicamente l’atmosfera mediterranea a tavola – anche quando le vacanze sono ormai un lontano ricordo.
      Focus
      I piatti mediterranei ricordano le vacanze, incantano per i loro colori e fanno bene alla salute.
      Focus
      Negli USA tutto è un po’ più grande e folle. Anche il cibo.
      Iscriviti e scopri i vantaggi
      indiver
      Ti piace? Diventa un membro del club e salva questa storia
      Ti piace questa storia?
      Clicca sul cuore e salva la ricetta nella tua lista.
      Riprova più tardi.
      Al momento il server non è disponibile.