Ti è piaciuta questa storia?
Condividi questa storia con i tuoi amici
Ti piace questa storia?
Dai il tuo voto
    (1,9)
    Black food: spaghetti

    Black food – cucinare in nero

    Come ha fatto il colore nero a finire nei nostri piatti? E come renderlo appetibile all'occhio e al palato in ricette che non siano di cucina molecolare? Philipp Wagner, cuoco di Migusto, condivide le sue esperienze.

    L’anno scorso il nero è stato un tema di gran voga nella gastronomia. Non si faceva che lodarlo come particolarmente sano. Il che è una sciocchezza, naturalmente: le sostanze di colore nero non sono affatto, a priori, meglio delle altre.

    Dal punto di vista culinario, però, il colore nero è di certo interessante e rappresenta una sfida per qualsiasi cuoco. Philipp Wagner, cuoco professionista e autore di ricette per Migusto, ha deciso così di creare, per il numero di novembre della rivista, cinque piatti e un pane a tema. «Per documentarmi ci ho messo più del solito», racconta, «e anche per la messa a punto delle ricette ho avuto bisogno di più tempo, perché spesso il colore cambia durante la cottura.»

    Lenticchie beluga, riso Venere e olive nascono in nero. Ma come si modifica il loro colore, specie in combinazione con altri ingredienti? Il sesamo nero, per esempio, si è «ingrigito» con l'aggiunta di latte, mentre la quinoa nera è diventata marroncina.

    E come si fa a ottenere una certa tonalità senza aggiungere coloranti artificiali? Qui Philipp ha fatto ricorso al nero di seppia, al carbone attivo oppure al succo scuro del mirtillo e del ribes nero. Nero di seppia e carbone attivo non sono prodotti di uso quotidiano, piuttosto ingredienti adatti a un’occasione speciale – come una cena per Halloween o per il Black Friday.

    Anche l’aceto balsamico è utile allo scopo. Philipp l'ha usato per colorare le uova, un trucco che ha imparato quando lavorava in un ristorante. In quel caso, le cipolline bianche sott’aceto diventavano come per magia … cipolline nere.

    Il colore nero è una sfida anche per il palato. Ingredienti e alimenti neri, infatti, hanno un sapore tendenzialmente aspro o addirittura amaro, che però può essere controbilanciato con aromi più dolci e aciduli. «Naturalmente, la prima cosa a cui pensare in un menu a tema cromatico è appunto il colore delle pietanze», precisa Philipp, «ma senza trascurare il gusto.»

    Spesso, dice, è rimasto sorpreso dal sapore, come nel caso del «pane nero», preparato con farina contenente carbone attivo: «Il gusto del carbone non si sente, l’aroma del pane è dato dai semi di coriandolo e cumino.» Di certo, comunque, il pane nero fa colpo – e non comporta alcun problema per la salute, a patto di non consumarlo tutti i giorni.

    Potenzialmente, il nero si presta a una vasta gamma di ricette. «Avrei potuto impiegare anche noci nere o cioccolato fondente», commenta Philipp che adesso, però, avrebbe piuttosto voglia di preparare una serie di piatti in verde. «In tal caso andrei di erbe aromatiche, verdure, clorofilla…» E allora arrivederci al prossimo colore di tendenza!

    Foto: Migusto
    Testo: Roberto Zimmermann

    Spaghetti al nero di seppia con merluzzo

    Questo piatto raffinato gioca con i colori e abbina il bianco del merluzzo con gli spaghetti al nero di seppia. Zenzero, limetta e salsa di soia gli regalano un tocco asiatico.

    Cosa ne pensi?
    Scrivi il tuo commento
    Aggiungi

    Grazie per aver inserito un contributo. Sarà verificato e reso disponibile quanto prima.

    Commenti (0)
    Valutazioni

    Ti piace questa storia? Grazie della tua valutazione

      (1,9)

      Questa storia è già stata valutata da 13 persona/e.

      Ti è piaciuta questa storia?
      Condividi questa storia con i tuoi amici

      Hai già letto questi articoli?

      Focus
      Che funzioni a carbonella, a gas o a elettricità, ogni barbecue ha le proprie peculiarità. Scopri quale fa al caso tuo.
      Focus
      L’appetitoso profumo degli ometti di pasta appena sfornati è per tutti noi un anticipo di Natale sin dai tempi dell'infanzia. Ma com'è nata questa leccornia?
      Listicle
      La mamma può rilassarsi. Consigli e ricette per papà e figli.
      Trend
      Il nostro brunch di Pasqua è all'insegna delle tonalità pastello e dei materiali naturali. Decorazioni originali e golosità catturano lo sguardo sulla tavola pasquale.

      Ricevi punti Cumulus moltiplicati per 10. Iscriviti & guadagna punti!

      Iscriviti e scopri i vantaggi

      Scopri tutti i vantaggi del club

      Iscriviti al club ed esprimi la tua opinione.
      Ti piace? Diventa un membro del club e salva questa storia
      Ti piace questa storia?
      Clicca sul cuore e salva la ricetta nella tua lista.
      Riprova più tardi.
      Al momento il server non è disponibile.